Header Top
Logo
Sabato 15 Agosto 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Azerbaigian: Papa chiede a Armenia il ritiro dalle terre occupate

colonna Sinistra
Lunedì 27 giugno 2016 - 16:02

Azerbaigian: Papa chiede a Armenia il ritiro dalle terre occupate

Ministero degli Esteri: Yerevan rinunci alle politiche aggressive
20160627_160229_A056F2FD

Roma, 27 giu. (askanews) – “L’affermazione fatta da PapaFrancesco a Erevan sulla necessità di raggiungere la pace inNagorno-Karabakh è un appello a prevenire l’occupazione illegaledei territori azeri, al ritiro delle forze armate armene dalleterre azere occupate, compresa la regione del Nagorno-Karabakhdell’Azerbaigian, garantendo il ritorno dei rifugiati azerivittime di una sanguinosa pulizia etnica e dei migranti forzatialle loro case e dunque al ritorno della pace e della giustizianella regione”. E’ il commento del portavoce del ministro degliEsteri azero, Khikmet Gadzhiyev. “Vorrei sperare che i funzionaridi Yerevan ascolteranno l’appello del Papa per la pace e prestorinunceranno alle politiche di aggressione e occupazione portateavanti contro l’Azerbaigian”.

Il Papa ha pregato, nel corso di un incontro per la pace, che Dio”conceda che si riprenda il cammino di riconciliazione tra ilpopolo armeno e quello turco, e la pace sorga anche nel NagornoKarabakh”. Sul volo di ritorno da Yerevan a Roma, in vista delsuo viaggio in Azerbaigian e in Georgia a settembre, Francesco haaffermato: “Io parlerò agli azeri della verità, di quello che hovisto, di quello che sento. E incoraggerò anche loro. Io hoincontrato il Presidente azero e ho parlato con lui. E dirò ancheche non fare la pace per un pezzettino di terra – perché non èuna gran cosa – significa qualcosa di oscuro? Ma lo dico a tutti,questo: agli armeni e agli azeri. Forse non si mettono d’accordosulle modalità di fare la pace, e su questo si deve lavorare. Madi più non so cosa dire. Dirò quello che al momento mi viene nelcuore, ma sempre in positivo, cercando di trovare soluzioni chesiano percorribili, che portino avanti”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su