Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Anche il kamikaze del metrò El Bakraoui fu fermato a e poi rilasciato

colonna Sinistra
Giovedì 24 marzo 2016 - 19:22

Anche il kamikaze del metrò El Bakraoui fu fermato a e poi rilasciato

Era in libertà vigilata e da ottobre era scomparso
20160324_192211_2B13EBB2

Roma, 24 mar. (askanews) – Anche il kamikaze del metrò, Khalid El Bakraoui, era stato fermato e poi rilasciato dalla polizia belga. Lo scrive il sito online di Le Soir citando un’indiscrezione raccolta dal giornale fiammingo De Morgen e confermata dal procuratore di Mons.
Il fratello di Ibrahim El Bakraoui, che invece si è fatto saltare in aria all’aeroporto Zaventem, era in libertà vigilata dopo una condanna per reati minori. Era stato fermato mesi fa da una pattuglia della polizia di Bruxelles mentre era in auto con un altro uomo, un ex complice, cosa che gli era vietata. Il tribunale aveva stabilito che l’infrazione era troppo lieve per giustificare una revoca della libertà vigilata.
Ma a partire da ottobre Khalid El Bakraoui scompare e la libertà vigilata gli viene revocata in febbraio. Troppo tardi. La polizia non lo ritroverà più fino a quando non si farà esplodere nel metro Maelbeek, uccidendo 21 persone.
Cls/Int5

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su