Header Top
Logo
Giovedì 17 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Russia, Siluanov: impariamo da Grecia, va ridotta spesa sociale

colonna Sinistra
Mercoledì 15 luglio 2015 - 15:13

Russia, Siluanov: impariamo da Grecia, va ridotta spesa sociale

Acceso confronto nel governo. Ministro Finanze: si rischia crisi
20150715_151326_C3796B6B

Mosca, 15 lug. (askanews) – “Dobbiamo imparare la lezione dellaGrecia”. E così per Mosca si profila la necessità di ridurre laspesa sociale: questa almeno è la posizione del ministro delleFinanze Anton Siluanov, benchè all’interno del governo russo, nontutti sembrano d’accordo con lui. E tuttavia il capo del Tesororusso sventola lo spettro dei debiti di Atene e afferma: sceltetroppo “populistiche”, se avranno il sopravvento, potrebberoportare alla prosecuzione della crisi economica. Quindi bisognaprendere una decisione sul tasso di indicizzazione delle pensionie dei salari nel periodo 2016-2018 proprio per preservare laquota di spesa per investimenti, prevista in bilancio perstimolare la crescita del PIL.

Alla fine di giugno, il governo ha approvato la proposta delMinistero delle Finanze sui parametri di base del bilancio, checomprendeva l’indicizzazione delle pensioni e delle prestazionisociali per i prossimi tre anni al di sotto dell’inflazionereale: rispettivamente del 5,5%, 4,5% e 4%. Tuttavia, il viceprimo ministro Olga Golodets ha dichiarato che di non considerarela questione risolta, annunciando che welfare e spesa pubblicanon si toccano.

Ma Siluanov oggi replica: “l’economia dipende dalla quota degliinvestimenti”. E poi aggiunge: l’aumento della quota dei salari ela spesa pubblica negli ultimi anni sono diventate una delleragioni principali per il rallentamento dell’economia russa. “Laspesa pubblica è aumentata dal 66,7% del Pil nel 2008 al 72,6%del Pil nel 2014” ha sottolineato.

La questione non è di poco conto, poichè non crea soltanto unconfronto acceso all’interno del governo, ma va a toccare ancheuna delle principali promesse elettorali fatte dal presidenteVladmir Putin. Benchè all’inizio dell’anno lo stesso leader delCremlino avesse preannunciato tempi duri, a causa dei down delpetrolio, del rublo e più in generale della situazione di crisi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su