Header Top
Logo
Mercoledì 17 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Tunisia, dopo l’attentato a Sousse saranno chiuse 80 moschee

colonna Sinistra
Sabato 27 giugno 2015 - 10:10

Tunisia, dopo l’attentato a Sousse saranno chiuse 80 moschee

Accusate dal primo ministro Habib Essid di incitamento alla violenza
20150627_101015_F075EC42

Roma, 27 giu. (askanews) – Il primo ministro tunisino Habib Essidha annunciato un giro di vite sulla sicurezza nel Paese dopol’attentato di ieri a un resort di Sousse che ha fatto 38vittime, per la maggior parte turisti stranieri. Essid ha dettoche i riservisti dell’esercito saranno dispiegati sui sitiarcheologici e presso i grandi hotel, si legge sulla Bbc.
Circa 80 moschee accusate di incitamento alla violenza e didiffondere “veleno” saranno chiuse entro una settimana.
Intanto, dopo l’attentato di ieri, centinaia di turisti stranierisono stati accompagnati in autobus all’aeroporto di Enfidha, ametà strada tra Tunisi e Sousse, per potere lasciare il Paese.Tredici voli sono stati organizzati nella notte con destinazioneLondra, Manchester, Amsterdam, Bruxelles e San Pietroburgo.
Coa

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su