Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Libia, Pinotti: “Contro l’Isis pronti anche più di 5 mila soldati”

colonna Sinistra
Martedì 17 febbraio 2015 - 21:19

Libia, Pinotti: “Contro l’Isis pronti anche più di 5 mila soldati”

"Non voglio mettermi l'elmetto, ma il rischio jihadista è una realtà"
20150217_211946_DD310604

Roma, 17 feb. (askanews) – “L’Italia è pronta contro la minacciadell’Isis a assumersi le sue responsabilità: ho ricordato che inAfghanistan abbiamo mandato 5mila militari, ma possiamo avereanche più di 5mila uomini, dipende dalle esigenze e dal tipo dimissione: siamo in grado di rispondere a situazioni diverse,anche impegnative e rappresentare l’Italia come un paese che nonè in grado di difendersi è sbagliato”. Lo ha detto il ministrodella Difesa, Roberta Pinotti, intervenendo alla puntata di Porta a Porta su Rai1.
Il ministro ha ricordato che “di fronte all’orrore di questeesecuzioni e al problema di una Libia fuori controllo il rischiodi propagarsi dell’Isis è una realtà: dobbiamo pensare a comedifenderci in generale, prima di tutto – ha concluso – peraiutare le popolazioni che sono su quel terreno”.
“Nessuno vuole battere i tamburi diguerra e nessuno ha delle volontà di interventismo, ma una Libiain guerra può diventare un altro punto di forza del Califfato:non voglio farmi mettere l’elemetto, ma dobbiamo aiutare la Libia e la diplomazia deve sentirne l’urgenza in questo momento”, ha aggiunto il Ministro.
Int

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su