mercoledì 18 gennaio | 03:33
pubblicato il 03/feb/2016 11:03

Yahoo taglia il 15% dei posti e chiude 5 sedi, anche Milano

L'azienda: "È una scelta difficile ma necessaria"

Yahoo taglia il 15% dei posti e chiude 5 sedi, anche Milano

Milano (askanews) - C'è anche la sede milanese tra le 5 di cui Yahoo ha annunciato la chiusura assieme a un taglio di dipendenti pari a circa il 15% della forza lavoro totale. È questa la cura dimagrante annunciata dall'azienda americana che conta di risparmiare 400 milioni di dollari all'anno e di tornare a una crescita modesta nel 2017 e 2018. Il gruppo Internet ha anche detto che valuterà "alternative strategiche".

Yahoo ha spiegato che come parte del piano strategico, è stata presa una decisione difficile ma necessaria per ridurre la forza lavoro in modo da allineare le risorse a una maggiore efficacia e posizionare il gruppo per un futuro più forte". Yahoo ha aggiunto che "nelle settimane a venire fornirà maggiore chiarezza" ai dipendenti "che sono colpiti da queste decisioni".

Con la chiusura dell'ufficio a Milano e di quelli a Dubai, Città del Messico, Buenos Aires e Madrid, Yahoo conta di finire il 2016 con circa 9mila dipendenti e meno di mille contractor, ossia una forza lavoro che è per il 42% più piccola di quella del 2012. Intanto la cessione di asset non strategici come brevetti e immobili dovrebbe generare nel 2016 1-3 miliardi di dollari.

Il quarto trimestre del 2015 è terminato con una perdita di quasi 4 miliardi e mezzo di dollari a causa della svalutazione di vari asset tra cui Tumblr. Al netto di voci straordinarie, i profitti per azione sono stati pari a 13 centesimi, in calo dai 30 dello stesso periodo del 2014 ma in linea con le stime. I ricavi sono creciuti dell'1,6% a 1,27 miliardi, leggermente sopra le previsioni degli analisti. L'intero 2015 ha visto una perdita per 4,351 miliardi contro gli utili per 7,532 miliardi del 2014. Il fatturato è salito del 7,57% a 4,968 miliardi.

Nel 2015 il titolo Yahoo ha bruciato il 35% del suo valore.

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa