sabato 10 dicembre | 05:12
pubblicato il 02/feb/2016 15:42

Yahoo e Mediaset partner in Italia per la pubblicità sul web

P.S. Berlusconi:"Accordo rilevante sinergie piattaforme digitali"

Yahoo e Mediaset partner in Italia per la pubblicità sul web

Roma, 2 feb. (askanews) - Yahoo e Mediaset hanno annunciato un accordo esclusivo di tre anni per la vendita di pubblicità display, native, video e content marketing su Yahoo.it. L'accordo avrà decorrenza dal secondo trimestre 2016. Grazie a questa partnership, Mediamond, concessionaria pubblicitaria online del Gruppo Mediaset, si posizionerà nel ranking di Audiweb subito a ridosso di Google e Facebook, raggiungendo 21,2 milioni di persone su base mensile e oltre 5,3 milioni su base giornaliera.

Gemini, la piattaforma di native proprietaria di Yahoo, sarà a disposizione dei partner di Mediamond, mentre Tumblr, social network e publishing platform, rappresenterà un nuovo asset per i progetti crossmediali di Mediamond e Publitalia.

Pier Silvio Berlusconi, Amministratore Delegato Mediaset, ha dichiarato in un comunicato: "Yahoo è un brand con straordinaria notorietà e autorevolezza nel mondo digitale. E nell'evoluzione delle nostre strategie, il digitale ricopre un ruolo di crescente portata. Il web si nutre sempre più di contenuti televisivi e la tv sarà sempre più connessa al web. L'accordo di oggi è quindi rilevante per le sinergie con le piattaforme digitali. Fermo restando che al centro del nostro sistema ci saranno sempre i grandi numeri delle platee televisive, i contenuti originali tv troveranno distribuzione su un numero sempre maggiore di touch point digitali".

Soddisfazione anche da parte di Yahoo: Nick Hugh, Vice President EMEA ha dichiarato: "Siamo entusiasti di questa partnership, Mediaset ha una profonda conoscenza del mercato dei media digitali in Italia e una grande esperienza nell'offrire agli investitori gli strumenti necessari per coinvolgere la propria audience con annunci rilevanti. Yahoo ha una storia di quasi 20 anni in Italia e non vediamo l'ora di rafforzare la nostra presenza sul mercato con modalità innovative".

Secondo Stefano Sala, amministratore Delegato di Publitalia: "La partnership con Yahoo rappresenta una tappa importante nell'evoluzione strategica della nostra offerta di gruppo. In un mercato profondamente cambiato negli ultimi anni è necessario costruire un portafoglio crossmediale rilevante su ogni mezzo".

Davide Mondo, amministratore Delegato di Mediamond ha aggiunto: "Questa collaborazione si inserisce in modo naturale nel percorso già iniziato da Mediamond che vede nel programmatic la strada per valorizzare gli asset editoriali del nostro portfolio. Yahoo e Mediamond sono infatti partner totalmente complementari: Yahoo porta in dote la sua connotazione tecnologica insieme a una grande audience digitale, Mediamond la riconoscibilità editoriale dei suoi brand".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina