venerdì 24 febbraio | 13:33
pubblicato il 02/feb/2016 15:42

Yahoo e Mediaset partner in Italia per la pubblicità sul web

P.S. Berlusconi:"Accordo rilevante sinergie piattaforme digitali"

Yahoo e Mediaset partner in Italia per la pubblicità sul web

Roma, 2 feb. (askanews) - Yahoo e Mediaset hanno annunciato un accordo esclusivo di tre anni per la vendita di pubblicità display, native, video e content marketing su Yahoo.it. L'accordo avrà decorrenza dal secondo trimestre 2016. Grazie a questa partnership, Mediamond, concessionaria pubblicitaria online del Gruppo Mediaset, si posizionerà nel ranking di Audiweb subito a ridosso di Google e Facebook, raggiungendo 21,2 milioni di persone su base mensile e oltre 5,3 milioni su base giornaliera.

Gemini, la piattaforma di native proprietaria di Yahoo, sarà a disposizione dei partner di Mediamond, mentre Tumblr, social network e publishing platform, rappresenterà un nuovo asset per i progetti crossmediali di Mediamond e Publitalia.

Pier Silvio Berlusconi, Amministratore Delegato Mediaset, ha dichiarato in un comunicato: "Yahoo è un brand con straordinaria notorietà e autorevolezza nel mondo digitale. E nell'evoluzione delle nostre strategie, il digitale ricopre un ruolo di crescente portata. Il web si nutre sempre più di contenuti televisivi e la tv sarà sempre più connessa al web. L'accordo di oggi è quindi rilevante per le sinergie con le piattaforme digitali. Fermo restando che al centro del nostro sistema ci saranno sempre i grandi numeri delle platee televisive, i contenuti originali tv troveranno distribuzione su un numero sempre maggiore di touch point digitali".

Soddisfazione anche da parte di Yahoo: Nick Hugh, Vice President EMEA ha dichiarato: "Siamo entusiasti di questa partnership, Mediaset ha una profonda conoscenza del mercato dei media digitali in Italia e una grande esperienza nell'offrire agli investitori gli strumenti necessari per coinvolgere la propria audience con annunci rilevanti. Yahoo ha una storia di quasi 20 anni in Italia e non vediamo l'ora di rafforzare la nostra presenza sul mercato con modalità innovative".

Secondo Stefano Sala, amministratore Delegato di Publitalia: "La partnership con Yahoo rappresenta una tappa importante nell'evoluzione strategica della nostra offerta di gruppo. In un mercato profondamente cambiato negli ultimi anni è necessario costruire un portafoglio crossmediale rilevante su ogni mezzo".

Davide Mondo, amministratore Delegato di Mediamond ha aggiunto: "Questa collaborazione si inserisce in modo naturale nel percorso già iniziato da Mediamond che vede nel programmatic la strada per valorizzare gli asset editoriali del nostro portfolio. Yahoo e Mediamond sono infatti partner totalmente complementari: Yahoo porta in dote la sua connotazione tecnologica insieme a una grande audience digitale, Mediamond la riconoscibilità editoriale dei suoi brand".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech