lunedì 05 dicembre | 03:28
pubblicato il 06/dic/2013 09:00

Wto: raggiunto accordo India-Usa. In corso verifica consenso altri Paesi

Wto: raggiunto accordo India-Usa. In corso verifica consenso altri Paesi

(ASCA) - Bali, 6 dic - Gli schermi della sala stampa inquadrano fissamente la sala vuota dell'assemblea plenaria.

La cerimonia conclusiva della nona ministeriale della Wto e' prevista per le 17, e al momento sembra che il tanto sospirato accordo India-Usa sia stato raggiunto, e che la mediazione tentata qui a Bali dal Direttore generale dell'Organizzazione Roberto Azevedo abbia avuto successo.

Resta da capire se gli altri Paesi, circa una dozzina, che avevano manifestato eccezioni e differenze rispetto al Bali package, accetteranno la versione che al piu' presto, a quanto si apprende, prendera' la forma di un testo legale da far circolare tra i Paesi membri, dopo essere rimbalzato tra stesure informali e contraddittorie ormai da oltre un giorno e mezzo.

La notte spesa, in riunioni convulse a due e tre, per comporre la distanza tra l'asse Usa-Ue, impegnate a portare a casa nuove misure sulla Facilitazione del commercio senza stabilire una vera fine corsa per i sussidi all'esportazione agricola, e l'India, che difende il suo spazio politico per sussidiare le politiche d'aiuto alimentare ai piu' poveri, sembra dunque sia stata colmata da un linguaggio soddisfacente per tutte le parti.

I negoziati sono ripresi alle 9 di questa mattina con un incontro tra Azevedo e i capi delegazione, dopo che il Direttore generale aveva salutato con un nulla di fatto Usa e India alle precedenti 4 a.m. con sul tavolo una versione ancora insoddisfacente di dichiarazione finale. Il punto aperto sembra restasse quello della sicurezza alimentare, che avrebbe fatto da catalizzatore alle difficolta' ancora presenti nel tema della Facilitazione del commercio. Non e' ancora chiaro, pero', se per arrivare alla versione finale il Direttore generale, con il pieno appoggio dei membri, presentera' in plenaria una dichiarazione in cui i temi aperti fino alla scorsa notte saranno composti, o che rimandera' ad un successivo approfondimento a Ginevra.

Dieci dovrebbero essere i capitoli contenuti nel Pacchetto di Bali: Facilitazione del commercio; 4 temi agricoli e cioe' servizi generali, stoccaggio pubblico di materie prime alimentari ai fini della sicurezza alimentare, Tariffe Quota Rates, Competizione nelle esportazioni; poi il capitolo del Cotone e, rispetto alle richieste dei Paesi meno sviluppati (LDCs), estratte dall'Agenda di sviluppo di Doha, il rinvio dell'implementazione della liberalizzazione dei servizi; Regole d'origine semplificate, Accesso duty free quota free dei loro prodotti nei mercati dei Paesi avanzati e un meccanismo di monitoraggio specifico dell'impatto delle misure commerciali.

sis/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari