martedì 21 febbraio | 04:54
pubblicato il 06/dic/2013 14:28

Wto: Calenda, soddisfatti ma cauti fino alla chiusura del vertice

Wto: Calenda, soddisfatti ma cauti fino alla chiusura del vertice

(ASCA) - Bali, 6 dic - ''Soddisfazione'' per il testo di compromesso raggiunto, ma anche ''cautela, fino alla chiusura della Conferenza ministeriale'', ''perche' fino a che i capi delegazione'' non arrivano al consenso, ''puo' succedere tutto''. Il vice ministro allo Sviluppo Economico Carlo Calenda, incontrato dall'ASCA all'ingresso del meeting conclusivo della Conferenza Ministeriale della Wto a Bali, suggerisce di non dare nulla per scontato: ''Il risultato raggiunto e' molto positivo, corrisponde alle nostre aspettative, ma io non considererei l'accordo chiuso fino alla mezzanotte, quando presumibilmente dovremmo aver finito il nostro incontro. Questo - ha sottolineato Calenda - anche considerando che il Direttore Generale Azevedo ci ha anticipato il testo chiarendo che e' una sua mediazione, sottoposta al nostro consenso''.

Valutazioni finali su Bali, dunque, rinviate a piu' tardi.

sis/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia