lunedì 20 febbraio | 02:40
pubblicato il 07/mar/2014 13:37

Wind: VimpelCom, non ci sono trattative con 3Italia

(ASCA) - Roma, 7 mar 2014 - Sulle ipotesi di fusioni e aggregazioni nelle telecomunicazioni in Italia, ''VimpelCom non ritiene necessario prendere ora una decisione''. Con queste parole Jo Lunder, amministratore delegato del gruppo russo-norvegese Vimpelcom, azionista di maggioranza di Wind, lascia chiaramente intendere che non vi sono, o non vi sono mai state, trattative con 3 Italia per un eventuale consolidamento del mercato mobile in Italia. La strategia di Wind, che ieri insieme a VimpelCom, ha diffuso i conti 2013, resta al momento ''stand alone'' e punta sulla crescita, dove, in particolare nella telefonia mobile residenziale, ha gia' raggiunto dimensioni da leader. La notizia viene riportata oggi da organi di stampa ricordando come, invece, in passato ci sia stato, effettivamente, un tentativo di ''fidanzamento tra Wind e 3'' da parte del ''Faraone'', il tycoon egiziano Naguib Sawiris, socio principale di Wind dal 2005 al 2011. In quell'occasione fu un problema di prezzo a far naufragare la trattativa.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia