martedì 21 febbraio | 17:49
pubblicato il 19/mag/2014 12:48

Wind: parte il concorso per vincere nuovo smartphone Huawei

(ASCA) - Roma, 19 mag 2014 - In arrivo una nuova iniziativa Wind dedicata a coloro che ricaricano online: dal 19 al 25 maggio, effettuando una ricarica da app MyWind o dal sito www.wind.it www.wind.it, si partecipa all'estrazione giornaliera di due smartphone Huawei Ascend P7.

Ancora una volta Wind propone un'anteprima esclusiva ai suoi clienti, poiche' il nuovo Ascend P7 arrivera' nei negozi Wind solo ad inizio giugno. Il P7 e' uno smartphone molto atteso, che si distingue per la qualita' dei materiali, l'attenzione ai dettagli e caratteristiche tecniche avanzate: il nuovo Ascend P7 e' infatti sottile, soli 6,5 mm di spessore, ha uno schermo da 5 pollici Full HD, una fotocamera doppia da 13 e 8 megapixel e connettivita' 4G LTE.

Per provare a vincere il nuovo smartphone Huawei e' sufficiente effettuare una ricarica di qualsiasi importo da app o da sito, il giorno successivo saranno estratti due fortunati vincitori, il cui nominativo verra' pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook di Wind.

red/did/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia