sabato 10 dicembre | 23:58
pubblicato il 22/ago/2012 05:10

Wind Jet/ Enac convoca oggi compagnie su voli settembre-ottobre

"Pianificazione dei voli sostitutivi per riproteggere passeggeri"

Wind Jet/ Enac convoca oggi compagnie su voli settembre-ottobre

Roma, 22 ago. (askanews) - L'Enac ha convocato per oggi le compagnie aeree che stanno sostituendo Wind Jet per un incontro sulla programmazione dei voli di settembre e ottobre. Lo rende noto l'ente nazionale per l'aviazione civile, affermando che "per fare un punto della situazione attuale e, soprattutto, per pianificare la programmazione dei voli sostitutivi per settembre e ottobre, ha convocato tutti i vettori che hanno partecipato alle attività di riprotezione dei passeggeri della Wind Jet". Alla riunione, inoltre, "le compagnie forniranno all'Enac le informazioni richieste dall'ente sulla conformità delle tariffe agevolate richieste agli utenti rispetto a quanto concordato per la riprotezione dei passeggeri". Va avanti intanto, aggiunge l'ente, "il monitoraggio sulla riprotezione dei passeggeri dei voli Wind Jet. Al momento la situazione risulta normale negli aeroporti italiani coinvolti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina