giovedì 23 febbraio | 19:29
pubblicato il 12/apr/2013 14:10

Wind: investe 1 mld euro per realizzare la rete LTE

Wind: investe 1 mld euro per realizzare la rete LTE

(ASCA) - Roma, 12 apr - Wind investira' un miliardo di euro per realizzare la rete di nuova generazione LTE. Partner tecnologici sono l'italiana Sirti e il colosso cinese Huawei con un fatturato di oltre 35 miliardi di dollari e un centro di ricerca e sviluppo per la tecnologia dei ponti radio a Milano. L'accordo ha una durata di 5 anni. ''Questo ulteriore e considerevole investimento - afferma l'ad Wind Maximo Ibarra - segue quello per l'acquisto delle frequenze LTE e il potenziamento delle performance della rete mobile di Wind. A tali scelte si aggiunge quella, operata lo scorso ottobre, di evitare la cessione di 1.700 dipendenti che gestiscono proprio le attivita' della rete, da noi considerate tra i principali asset strategici''.

Ibarra sottolinea che ''contiamo di avere una rete LTE all'avanguardia, la migliore in Italia'' mettendo in rilievo la performance della societa' nel business di internet in mobilita' con ''ricavi nel 2012 aumentati del 40%, una dinamica superiore di tre volte alla media del mercato''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech