giovedì 23 febbraio | 06:32
pubblicato il 03/lug/2014 13:27

Wind: 1* in Italia per assistenza clienti secondo studio Forrester

(ASCA) - Roma, 3 lug 2014 - Secondo lo studio di Forrester Reasearch, osservatorio americano indipendente, sulla soddisfazione dei clienti da parte delle grandi aziende italiane, Wind-Infostrada risulta ''l'operatore di telefonia piu' apprezzato per la Customer Experience Index Italy 2014 sotto i vari aspetti dell'assistenza ai clienti'', rileva il sondaggio.

Gia' in passato Wind/Infostrada ha ottenuto altri importanti riconoscimenti sulla qualita' del servizio al cliente. Tra essi, il premio internazionale ''Les palmes de la relation client'', per la migliore Customer Satisfaction tra le societa' di telecomunicazioni in Italia per quanto riguarda la fascia di clientela ''Consumer Mobile'' e l'indagine dell'Istituto Tedesco di Qualita' e Finanza (Itqf) sulla customer satisfaction degli italiani, in cui Wind e' stato l'unico operatore ad aver ottenuto il giudizio ''ottimo'' da parte sia dei clienti con sim ricaricabile sia della clientela business abbonata. red/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech