sabato 25 febbraio | 23:58
pubblicato il 20/apr/2015 15:32

Whirlpool, Sgambati (Uilm): pronti a mobilitazione nazionale

L'azienda conferma le chiusure degli stabilimenti

Whirlpool, Sgambati (Uilm): pronti a mobilitazione nazionale

Roma, 20 apr. (askanews) - I sindacati sono pronti a scendere in piazza contro il piano della Whirlpool che prevede chiusure di stabilimenti Indesit in Italia. Lo ha confermato il segretario della Uilm Campania, Giovanni Sgambati, che dopo l'incontro con i vertici dell'azienda conferma la volontà dei sindacati di organizzare iniziative di lotta: "L'azienda - ha riferito Sgambati - ha confermato le chiusure degli stabilimenti. Nessun passo avanti è stato fatto e, quindi, diventano ineluttabili iniziative di lotta a livello nazionale".

Prima dell'incontro con l'azienda Uilm, Fim, Fiom e Ugl si sono riuniti in un incontro di coordinamento per definire una posizione comune. Al termine del coordinamento i sindacati hanno confermato all'azienda che in assenza di una revisione del piano che prevede chiusure di stabilimenti ed esuberi ci sarebbe stata una mobilitazione nazionale e la richiesta al governo di un intervento deciso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech