domenica 11 dicembre | 09:59
pubblicato il 06/mag/2015 16:45

Whirlpool, Guidi: cambiare piano industriale per garantire lavoro

"Nostra pre-condizione è stata nessun licenziamento fino a 2018"

Whirlpool, Guidi: cambiare piano industriale per garantire lavoro

Roma (askanews) - "Nessun licenziamento fino al 2018. Questa è stata la precondizione posta a Whirlpool nei primi minuti del piano industriale. Il piano Indesit aveva delle fragilità e contava già un certo numero di esuberi. Il piano Whrilpool ha dei punti di forza e dei punti critici, tra questi ultimi gli esuberi concentrati nel sito di Carinaro. Il piano industriale va modificato: esiste un tavolo sindacale e il ministero dello Sviluppo non ha solo un ruolo di supervisione ma ha una parte attiva e richiede un cambio del piano industriale, che possa mantenere gli aspetti positivi e modificare quelli negativi: garantire l'occupazione e minimizzare gli impatti occupazionali": lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, rispondendo ad un'interrogazione nel corso del question time alla Camera.

Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina