lunedì 23 gennaio | 06:14
pubblicato il 20/set/2016 18:46

Wells Fargo: Stumpf sapeva da 2013, chiede scusa, non si dimette

Il Ceo: non c'è stato uno schema orchestrato, nessuna truffa

Wells Fargo: Stumpf sapeva da 2013, chiede scusa, non si dimette

New York, 20 set. (askanews) - Piena ammissione di responsabilità e un mea culpa in piena regola sulle pratiche di vendita di Wells Fargo, costate alla banca di San Francisco una multa da 185 milioni di dollari, sono arrivate dall'amministratore delegato John Stumpf, che ha reso oggi la propria testimonianza davanti alla commissione Bancaria del Senato.

Tuttavia, il Ceo, che ha ammesso di essere a conoscenza delle pratiche dal 2013 e di non potere escludere che si siano verificate anche prima del 2011, ha più volte ribadito che "non c'è stato uno schema o un'azione orchestrata" per incoraggiare pratiche di quel genere, ovvero non c'è stata truffa.

La banca è accusata di avere lasciato, se non addirittura incoraggiato, i propri dipendenti di aprire circa 2 milioni di conti di deposito e carte di credito senza l'autorizzazione dei clienti, per raggiungere gli obiettivi sulle vendite. Per questo motivo saranno licenziati 5.300 dipendenti dell'istituto, ma per il momento nessun alto dirigente.

"Sono profondamente dispiaciuto di non essere riuscito ad adempiere le responsabilità verso i nostri clienti, la nostra squadra e gli americani. Accetto piena responsabilità per le pratiche di vendita non etiche della divisione di retail banking. Mi impegno a fare tutto il possibile per risolvere il problema, rafforzare la cultura interna e compiere le azioni necessarie per ricostruire la fiducia dei clienti", ha detto Stumpf durante la testimonianza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4