sabato 21 gennaio | 01:46
pubblicato il 20/feb/2013 12:00

Welfare/ Ue: Italia fra i paesi meno capaci di ridurre povertà

Commissione: Investire in politiche sociali fa bene alla crescita

Welfare/ Ue: Italia fra i paesi meno capaci di ridurre povertà

Bruxelles, 20 feb. (askanews) - L'Italia è fra i paesi dell'Ue con la più bassa spesa per le politiche sociali (al netto della spesa pensionistica che è fra le più alte in assoluto), ed anche, senza sorpresa, fra gli Stati membri meno capaci di ridurre il rischio di povertà per la propria popolazione fra 0 e 65 anni, secondo i dati del 2010. Lo rivela un grafico presentato dalla Commissione europea oggi a Bruxelles, con un pacchetto di rapporti e dati sugli investimenti pubblici nelle politiche sociali, visti come un fattore importante per la crescita economica. In Italia il numero delle persone a rischio di povertà o esclusione sociale è aumentato dai 15,099 milioni del 2008 ai 17,112 milioni del 2011 (il 28,2 della popolazione, rispetto a una media Ue del 24,2%). Un trend che rende più difficile conseguire l'obiettivo nazionale di una riduzione di 2,200 milioni di individui in quest'area, fissato dalla Strategia 2020 dell'Ue. Un grafico relativo al 2010 mostra che rispetto all'Italia solo due paesi Ue, Bulgaria e Grecia, hanno ridotto meno il rischio di povertà (ma con Atene che ha speso di più per le politiche sociali). "Con queste analisi - ha detto durante una conferenza stampa il commissario per l'Occupazione e gli Affari sociali, Laszlo Andor, rispondendo a una domanda specifica proprio sulla situazione italiana - vogliamo dimostrare che spesso vengono stabilite false alternative ('trade-off', ndr), che in realtà non esistono" fra spesa sociale e crescita economica. "Vogliamo dimostrare - ha spiegato il commissario - che molta spesa sociale, specialmente quando è lungimirante, quando possiamo parlare di 'investimento' sociale, è molto produttiva dal punto di vista economico, e questo è ciò che le cifre mostrano". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4