martedì 21 febbraio | 05:02
pubblicato il 25/ago/2014 16:25

Wall Street: S&P sfonda per la prima volta soglia 2.000 punti

Fanno da traino notizie aziendali e Draghi (ASCA) - New York, 25 ago 2014 - Per la prima volta nella storia lo S&P 500, l'indice di riferimento di Wall Street, ha toccato durante la seduta di scambi i 2.000 punti, fissando un nuovo record, salvo poi tornare sotto la fatidica soglia.

A fare da traino sono state soprattutto le parole del governatore della Banca centrale europea Mario Draghi che dal summit economico di Jackson Hole, in Wyoming, ha aperto a nuove misure per stimolare la congiuntura europea.

Aiutano anche varie notizie dal fronte industriale. In particolare, piacciono le trattative per la fusione tra Burger King e la canadese Tim Hortons e l'acquisizione da parte della svizzera Roche della societa' di biotecnologie americana InterMune per 8,3 miliardi di dollari in contante.

Un'ora circa dopo l'inizio della seduta di scambi a Wall Street, il Dow Jones sale dello 0,55% a 17.095 punti, il Nasdaq aumenta dello 0,58% a 4.564 punti e lo S&P 500 sale dello 0,52% a 1.998,81 punti.

A24-Ars

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia