sabato 21 gennaio | 19:04
pubblicato il 26/ago/2015 14:51

Wall Street: future in rally, in Cina altri stimoli a economia

In Asia nuovo calo per l'indice Shanghai Composite

Wall Street: future in rally, in Cina altri stimoli a economia

New York, 26 ago. (askanews) - Per il secondo giorno di fila i future a Wall Street sono in rally preannunciando un'apertura che per il Dow potrebbe essere di 450 punti. Non è tuttavia garantito che i guadagni si mantengano fino alla fine degli scambi, come dimostrato ieri dal repentino cambio di rotta che ha portato i listini a chiudere in ribasso per la sesta seduta di fila. Per l'S&P 500 si è trattato della striscia temporale più lunga dal 2012. E una contrazione odierna segnerebbe la prima volta dal novembre 2011 con flessioni per sette giornate consecutive. A questo punto, l'indice benchmark e il Nasdaq rischiano di registrare il più ampio calo mensile dall'ottobre 2008. Per il Dow agosto potrebbe essere archiviato con la più ampia flessione dal febbraio 2009.

In Asia l'azionario è stato misto: nonostante ieri la banca centrale cinese abbia tagliato i tassi per la quinta volta in nove mesi, lo Shanghai Composite ha accelerato al ribasso sul finale perdendo l'1,3%. In Giappone invece il Nikkei è riuscito a interrompere una serie di sei sedute di fila in calo con un +3,2%.

La stessa banca centrale di Pechino ha lanciato oggi stimoli addizionali iniettando 140 miliardi di yuan (21,8 miliardi di dollari) nel sistema interbancario attraverso operazioni di liquidità di breve termine. La People's Bank of China fece una mossa simile nel 2013 fornendo da uno a tre giorni di linee di credito alle banche commerciali.

In Usa intanto arrivano buone notizie: gli ordini di beni durevoli sono cresciuti a luglio per il secondo mese di fila. L'incremendo è stato del 2%, ben oltre le stime ferme a un +0,1%. I future del Dow hanno accelerano rispetto all'andamento precedente alla pubblicazione del dato: guadagnano +354 punti, il 2,25%; quelli dell'S&P 500 avanzano di 42,5 punti, il 2,27%, quelli del Nasdaq aggiungono 100,25 punti, il 2,49%. Il petrolio a ottobre sale dell'1,2% a 39,78 dollari al barile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4