domenica 22 gennaio | 05:28
pubblicato il 03/dic/2014 16:32

Volontariato e sicurezza sul lavoro: parte il progetto nel Lazio

Partnership tra Spes e Sintesi: sicurezza nel Terzo Settore

Volontariato e sicurezza sul lavoro: parte il progetto nel Lazio

Roma, (askanews) - Al via nel Lazio il progetto "Volontariato sicuro. Sicurezza sul lavoro nel mondo del Terzo Settore". Un progetto che mira ad aiutare le organizzazioni di volotnariato della regione ad adempiere agli obblighi previsti dal Testo Unico in tema di sicurezza.

A lanciare il progetto sono Spes, Centro di servizio per il volontariato del Lazio, e Sintesi, società che da 25 anni si occupa di sicurezza sul lavoro. Grazie a questa partnership, le migliaia di associazioni del Lazio potranno usufruire dei servizi di formazione e assistenza sulla sicurezza nei luoghi di lavoro a condizioni economiche notevolmente vantaggiose

Luigi Fabbri, esperto in tema di sicurezza sul lavoro e consulente di Spes:

"C'è bisogno che tutte queste associazioni si mettano a posto non solo da un punto di vista della carta ma anche della cultura della sicurezza perchè ci sono molte attività che mettono a repentaglio l'incolumità e la salute di chi fa il volontario". "Siamo partiti con un call center, a cui si possono rivolgere tutte le organizzazioni di volontariato che possono essere così informate su tutti gli adempimenti che devono svolgere".

Un progetto reso possibile grazie all'impegno sociale di Sintesi e al contributo economico di Spes in favore delle organizzazioni di volontariato del Lazio. Renzo Razzano, presidente Spes: "Siamo un centro di servizi e quindi diamo supporto alle associazioni di volontariato della Regione per tutte le loro necessità, sia di consulenze legali, amministrative, fiscali, formazione, tutto ciò che serve per la vita delle organizzazioni".

Il lancio del progetto è stato preceduto da una fase sperimentale, durante la quale circa 40 operatori hanno potuto usufruire dei corsi di formazione per datori di lavoro e per responsabili della sicurezza.Valentina Pompili, responsabile del progetto Terzo Settore:

"Nel 2014 abbiamo fatto una scelta: rivolgere la propria attenzione verso il sociale, quindi di responsabilità sociale". Ad oggi oltre 100 associazioni hanno già preso parte a incontri informativi su tutto il territorio del Lazio.

Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4