domenica 11 dicembre | 07:51
pubblicato il 23/ago/2016 12:34

Volkswagen raggiunge accordo con fornitori e riprende produzione

Segreti i dettagli dell'accordo. Ripresa produzione graduale

Volkswagen raggiunge accordo con fornitori e riprende produzione

Roma, 23 ago. (askanews) - Schiarita per Volkswagen che ha annunciato di aver raggiunto un accordo con i fornitori che avevano bloccato le consegne di componenti cruciali per la produzione dei modelli Passat e Golf obbligando il colosso automobilistico tedesco ad arrestare la produzione in 6 siti in Germania. "I siti produttivi interessati - ha annunciato Vw in un comunicato - stanno predisponendosi gradualmente a riprendere la produzione".

L'esito positivo è frutto della ripresa delle trattative avvenuta da lunedì tra Volkswagen e i suoi fornitori Cartrim ed ES Guss, che producono rispettivamente coprisedili e componenti in ghisa per le scatole cambio. Senza un accordo, aveva avvertito VW, sarebbero stati completamente bloccate le linee produttive di 6 stabilimenti con 28 mila lavoratori coinvolti.

Il comunicato Vw specifica che le parti hanno deciso di mantenere segreti i dettagli dell'accordo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina