sabato 03 dicembre | 10:37
pubblicato il 10/dic/2015 12:35

Volkswagen ammette: Dieselgate non errore isolato, catena sbagli

In Borsa titolo volatile si spengono rialzi

Volkswagen ammette: Dieselgate non errore isolato, catena sbagli

Roma, 10 dic. (askanews) - Brusca inversione di rotta e volatilità delle azioni Volkswagen, che tornano a calare dopo i rialzi iniziati ieri e proseguiti fino alla mattinata. Il titolo risente degli annunci da parte del gruppo sugli accertamenti effettuati sullo scandalo Dieselgate. "Non si è trattato di un errore isolato ma di una serie di errori2, ha riconosciuto durante una conferenza stampa il presidente del consiglio di vigilanza, Hans Dieter Poetsch.

L'inizio dei problemi risale al 2005, quando Vw lanciò una massiccia offensiva sul mercato americano con propulsori diesel. Poetsch, scusandosi nuovamente per l'accaduto ha parlato di costi che si riveleranno rilevanti.

Secondo l'amministratore delegato Matthias Mueller la situazione è "seria e tesa", anche se "non drammatica al punto da seppellirci". Negli scambi pomeridiani le azioni Volkswagen accusano un meno 0,21 per cento a 140 euro, dopo aver toccato 143,5 euro negli scambi mattutini.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari