lunedì 05 dicembre | 00:14
pubblicato il 25/ago/2016 18:23

Vivendi: da Mediaset attacchi, cifre Premium no realistiche

Numeri pay-tv si basavano su una base gonfiata artificialmente

Vivendi: da Mediaset attacchi, cifre Premium no realistiche

Milano, 25 ago. (askanews) - Le cifre fornite su Premium prima della firma dell'accordo non sono realistiche e Mediaset e Fininvest, mentre erano in corso le discussioni per rinegoziare l'accordo relativo all'acquisizione della pay-tv, hanno lanciato attacchi mediatici che ledono gli interessi e l'immagine di Vivendi. Così il gruppo francese nella nota sui conti trimestrali in merito alla vicenda Premium.

"L'accordo firmato l'8 aprile era soggetto a una due diligence svolta da Deloitte, come convenuto contrattualmente. E' divenuto chiaro da questa audit e dall'analisi svolta da Vivendi che i numeri forniti prima della firma non erano realistici ed erano basati su una base gonfiata artificialmente. Questo - prosegue la nota - ha portato le due parti a cercare di rinegoziare i termini dell'accordo a giugno. Mentre andavano avanti i colloqui con Vivendi, Mediaset e Fininvest a un tratto hanno iniziato a lanciare attacchi mediatici che ledono gli interessi e l'immagine di Vivendi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari