giovedì 19 gennaio | 15:48
pubblicato il 19/ott/2013 12:00

Visco: servono imprese più grandi e più tecnologiche

"Politica crei condizioni favorevoli all'attività d'impresa"

Visco: servono imprese più grandi e più tecnologiche

Roma, 19 ott. (askanews) - L'Italia ha bisogno di imprese più grandi e più tecnologiche. Lo ha affermato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, in un intervento al 'Forum del libro' a Bari. "Occorre un salto di qualità del settore produttivo - ha detto il governatore - abbiamo bisogno di imprese più grandi, più tecnologiche, più internazionalizzate. La politica deve agire per creare le condizioni favorevoli all'attività d'impresa e alla riallocazione dei fattori produttivi verso le attività in espansione". "In questi anni - ha aggiunto Visco - non è mancata la spinta riformatrice, ma si è sviluppata in modo non sempre organico. In molti casi il processo di attuazione stenta a completarsi e le amministrazioni tardano a modificare i loro comportamenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale