martedì 06 dicembre | 15:48
pubblicato il 13/giu/2015 18:46

Visco: segnali ripresa ma davanti c'è lunga transizione

Governatore Bankitalia: "Non risolte difficoltà economia"

Visco: segnali ripresa ma davanti c'è lunga transizione

Firenze, 13 giu. (askanews) - "I segnali di ripresa sono un segno importante ancorché debole" ma l'Italia ha davanti una "lunga transizione". Lo ha detto Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia, intervenendo alla "Giornate del lavoro" della Cgil a Firenze.

"I segnali di ripresa - ha detto - sono un segno importante ancorché debole di una inversione del ciclo economico favorito anche, e su questo possiamo avere opinioni discordanti, dalla revisione degli assetti contrattuali. Ma quando questi segnali saranno consolidati, non dovremo leggere in questo rimbalzo appunto ciclico il fatto che si sono risolte le difficoltà della nostra economia: sarà - ha concluso - una lunga transizione verso una organizzazione nuova della nostra economia e società".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni