mercoledì 18 gennaio | 21:56
pubblicato il 28/mar/2014 17:06

Visco: rigidità imprese-sindacati remora a sviluppo Paese

Rigidità corporative, imprenditoriali e sindacali

Visco: rigidità imprese-sindacati remora a sviluppo Paese

Roma,(askanews) - Lacci e lacciuoli, comprese le rigiditàdi sindacati e imprese, sono un forte ostacolo allo sviluppodell'Italia. Lo ha sottolineato il governatore della Bancad'Italia, Ignazio Visco, in occasione della sua relazione allaLuiss per la celebrazione del centenario della nascita di GuidoCarli."I problemi odierni dell Italia sono molto similia quelli che si potevano osservare al termine del governatoratoCarli"."Lacci e lacciuoli, intesi come rigiditàlegislative burocratiche, corporative, imprenditoriali,sindacali, sono sempre la remora principale allo sviluppo delnostro Paese"."Siamo scivolati indietro - ha poi sottolineato Visco -, abbiamoaccumulato ritardi nel cogliere le opportunità offerte dai grandicambiamenti: la globalizzazione degli scambi e la rivoluzionedelle tecnologie dell informazione e della comunicazione".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina