mercoledì 07 dicembre | 15:39
pubblicato il 30/mag/2014 12:00

Visco: oltre un milione posti di lavoro perso con la crisi

"Nel 2007-13. Offerta lavoro tornerà a salire solo lentamente"

Visco: oltre un milione posti di lavoro perso con la crisi

Roma, 30 mag. (askanews) - Negli anni della crisi, dal 2007 al 2013, è stato perso oltre un milione di posti di lavoro. Lo ha sottolineato il governatore Ignazio Visco nelle Considerazioni finali all'assemblea annuale della Banca d'Italia. "La recessione - ha detto Visco - si è riflessa pesantemente sul numero degli occupati e quindi sui redditi delle famiglie. Tra il 2007 e il 2013 l'occupazione è scesa di oltre un milione di persone, quasi interamente nell'industria; è anche diminuito il numero medio di ore lavorate". "Il tasso di disoccupazione - ha aggiunto il governatore - è più che raddoppiato rispetto al minimo toccato nel 2007, al 12,7% dello scorso marzo. L'offerta di posti di lavoro tornerà a salire solo lentamente; di norma la prima variabile a reagire all'incremento della produzione è il numero di ore lavorate per addetto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere, Puglia in rosè al Wine2Wine
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni