martedì 06 dicembre | 18:53
pubblicato il 30/gen/2015 11:30

Visco: emergenza lavoro, disoccupazione raddoppiata dal 2007

"I senza lavoro sono aumentati di quasi due milioni"

Visco: emergenza lavoro, disoccupazione raddoppiata dal 2007

Roma, 30 gen. (askanews) - Le conseguenze della crisi sono state "particolarmente costose" per l'occupazione, "in termini non solo economici ma anche sociali". Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, secondo cui "dal 2007 a oggi il tasso di disoccupazione, che ormai supera il 13% della forza lavoro, è più che raddoppiato; i disoccupati hanno raggiunto i 3,5 milioni, con un aumento di quasi due milioni di unità".

"La disoccupazione giovanile - ha aggiunto Visco intervenendo a un convegno all'università Cattolica - è anch'essa più che raddoppiata: su 100 giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni che hanno o ricercano un lavoro, oltre 40 non riescono a trovarlo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni