mercoledì 07 dicembre | 13:51
pubblicato il 26/mag/2015 10:37

Visco: crisi Grecia alimenta gravi tensioni destabilizzanti

A causa del protrarsi di incertezza e trattative con Ue e Fmi

Visco: crisi Grecia alimenta gravi tensioni destabilizzanti

Roma, 26 mag. (askanews) - Le "difficoltà" della Grecia a definire le riforme necessarie, assieme all'incertezza "sull'esito delle prolungate trattative con le istituzioni europee e con il Fondo monetario internazionale alimentano tensioni gravi, potenzialmente destabilizzanti". Lo ha affermato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nelle considerazioni finali all'assemblea annuale.

Ad ogni modo "il riacutizzarsi della crisi greca ha avuto ripecussioni finora limitate sui premi per il rischio sovrano nel resto dell'area - ha precisato - riflettendo le riforme avviate in molti Paesi, i progressi cosneguiti nella governance europea e negli strumenti a disposizione delle autorità per evitare fenomeni di contagio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni