martedì 24 gennaio | 13:10
pubblicato il 26/mag/2015 10:37

Visco: crisi Grecia alimenta gravi tensioni destabilizzanti

A causa del protrarsi di incertezza e trattative con Ue e Fmi

Visco: crisi Grecia alimenta gravi tensioni destabilizzanti

Roma, 26 mag. (askanews) - Le "difficoltà" della Grecia a definire le riforme necessarie, assieme all'incertezza "sull'esito delle prolungate trattative con le istituzioni europee e con il Fondo monetario internazionale alimentano tensioni gravi, potenzialmente destabilizzanti". Lo ha affermato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nelle considerazioni finali all'assemblea annuale.

Ad ogni modo "il riacutizzarsi della crisi greca ha avuto ripecussioni finora limitate sui premi per il rischio sovrano nel resto dell'area - ha precisato - riflettendo le riforme avviate in molti Paesi, i progressi cosneguiti nella governance europea e negli strumenti a disposizione delle autorità per evitare fenomeni di contagio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4