mercoledì 22 febbraio | 07:12
pubblicato il 30/mag/2014 13:15

Visco: corruzione ed evasione fiscale minano convivenza civile

Il governatore di Bankitalia: inaspriscono tasse per chi le paga

Visco: corruzione ed evasione fiscale minano convivenza civile

Roma, (askanews) - La corruzione e l'evasione fiscale "minano alla radice la convivenza civile". Lo ha affermato il governatore Ignazio Visco nelle Considerazioni finali all'assemblea annuale della Banca d'Italia. "Corruzione, criminalità, evasione fiscale - ha detto Visco - oltre a minare alla radice la convivenza civile, distorcono il comportamento degli attori economici e i prezzi di mercato, riducono l'efficacia dell'azione pubblica, inaspriscono il livello della tassazione per coloro che adempiono ai propri doveri, comprimono gli investimenti produttivi e la generazione di nuove occasioni di lavoro".

Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Taxi
Taxi, Nencini: sindacati d'accordo per sospendere proteste
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia