lunedì 20 febbraio | 15:04
pubblicato il 30/ott/2013 11:51

Visco: banche mantengano livello adeguato di garanzie

(ASCA) - Roma, 30 ott - Dal 2015 fra le attivita' stanziabili dalle banche a garanzia dei prestiti ricevuti dalla Bce non saranno piu' utilizzabili i bond emessi dalle stesse banche assistiti da garanzie pubbliche. ''Occorre mantenere una adeguata dotazione di collaterale (garanzie, Ndr) per sostituire le componenti che vengono meno, per far fronte a eventuali cali di valore'', cosi' il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nel suo intervento alla Giornata mondiale del Risparmio. A tale a scopo Bankitalia sta definendo con la Bce l'utilizzo di particolari tipologie di prestito come collaterali.

men/gbt/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia