sabato 03 dicembre | 05:44
pubblicato il 23/lug/2013 12:00

Violenza donne/ Riunione della task-force interministeriale

"Azione coordinata per contrastare fenomeno dilagante"

Violenza donne/ Riunione della task-force interministeriale

Roma, 23 lug. (askanews) - Riunione della task-force interministeriale contro la violenza sulle donne. Ieri - comunica il ministero del Lavoro - a pochi giorni dalla formalizzazione della delega sulle pari opportunità, il viceministro Maria Cecilia Guerra ha convocato la task-force istituita dall'ex ministro Josefa Idem. All'incontro "hanno partecipato tutti i capi di gabinetto o i loro rappresentanti dei ministeri coinvolti: Istruzione, Lavoro, Giustizia, Salute, Economia, Integrazione, Esteri, Difesa e il consigliere per le politiche di contrasto della violenza di genere e del femminicidio del ministero dell'Interno". "Tutte le amministrazioni - sottolinea il dicastero del Lavoro - hanno condiviso la necessità di un'azione coordinata tra le varie istituzioni, ognuna per le proprie competenze, per prevenire, oltre che contrastare, il dilagante fenomeno della violenza alle donne".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari