domenica 26 febbraio | 00:14
pubblicato il 31/lug/2016 13:30

Viola: Mps dopo il riassetto sarà una banca solida e risanata

"Siamo alla vera svolta finale"

Viola: Mps dopo il riassetto sarà una banca solida e risanata

Roma, 31 lug. (askanews) - "Una soluzione definitiva e immediata al problema degli Npl, un capital plan che prevede un aumento di capitale fino a 5 miliardi già garantito da un maxi-pool di banche internazionali, l'aumento della copertura degli incagli al 40%. Siamo alla svolta vera e finale che porterà Mps a essere tra le banche più solide in Italia. Stavolta il sistema Italia ha fatto squadra e ha funzionato nell'interesse di tutti".

Il giorno dopo l'approvazione del maxi-piano di rilancio del gruppo Monte Paschi, approvato in extremis e prima dell'esito negativo degli stress test, l'amministratore delegato di Mps Fabrizio Viola spiega a Il Sole 24 Ore la prospettiva futura.

"La maxi-operazione annunciata due giorni fa, con l'aumento fino a 5 miliardi e la cartolarizzazione delle sofferenze da 27 miliardi - aggiunge Viola - rappresenta una svolta fondamentale nella storia degli ultimi anni. Siamo alla fase finale di un lungo riassetto avviato nel 2012".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech