mercoledì 18 gennaio | 19:03
pubblicato il 08/apr/2013 14:03

Vinitaly: Confcooperative, sull'export pesano dazi per 269 mln

(ASCA) - Verona, 8 apr - Il viaggio dei vini italiani verso i paesi emergenti trova al suo arrivo uno spiacevole fardello, l'applicazione di pesanti barriere all'ingresso. L'ammontare complessivo dei dazi oggi in vigore sui vini italiani nei principali paesi importatori e' di circa 269 milioni di euro, che equivalgono al 12% del valore complessivo del vino esportato nei Paesi terzi, che ha superato nel 2012 quota 2,2 miliardi di euro, con una crescita del +8,8% rispetto al 2011 (dati Fedagri elaborati su fonte Ismea). Lo comunica la Confcooperative in occasione dell'evento Vinitaly in corso a Verona, dedicato interamente al 'nettare degli dei'.

''L'Italia potrebbe essere piu' competitiva nei paesi terzi - ha commentato il presidente dell'Alleanza delle Cooperative Agroalimentari Maurizio Gardini - se non fosse per gli ingenti dazi, in alcuni casi proibitivi per le esportazioni dei nostri vini, soprattutto in quei paesi che hanno un consumo procapite in continua crescita quali i mercati asiatici, est europei e sud americani''.

Nello specifico, i numeri, illustrati al convegno da Alberto D'Avino, Vice Capo Unita' Analisi della politica commerciale agricola della Commissione Europea, mostrano come se in Paesi come gli Stati Uniti, il Canada, la Svizzera, la Norvegia e l'Australia il mercato del vino e' praticamente liberalizzato, in altri mercati quali India (dazi pari al 150% del valore del vino), Thailandia (59,2%), Malesia (30,7%), Brasile (26,1%) e Ucraina (23%) i dazi sono ancora molto alti.

com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Al via la Food Innovation Global Mission, prima tappa l'Olanda
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina