martedì 24 gennaio | 08:43
pubblicato il 16/mar/2015 17:45

Video di Varoufakis che mostra dito medio a Germania, è bufera

Risale al 2013, lui dice che è un falso. Ma esperti smentiscono

Video di Varoufakis che mostra dito medio a Germania, è bufera

Roma, (askanews) - Nuovo incidente diplomatico del ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis. Stavolta a scatenare la polemica è un filmato che risale al 2013, in cui durante una conferenza a Zagabria, rivolgendosi alla Germania mostrava in maniera abbastanza chiara il dito medio. Il vulcanico ministro ha cercato di smentire, asserendo durante un talk show tedesco che si trattava di un video "contraffatto".

Ma la sequenza di immagini sembra abbastanza inequivocabile. Soprattutto per le parole che Varoufakis pronuncia. "La Grecia - spiegava l'allora semplice economista - avrebbe dovuto semplicemente fare come l'Argentina, annunciare nel gennaio 2010 che faceva insolvenza sui pagamenti restando nell'euro. E mostrare il dito alla Germania - è a quel punto che si lascia andare al gesto "incriminato" - dicendo: 'bene, ora potete risolvervi questo problema da soli'".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4