domenica 11 dicembre | 05:58
pubblicato il 23/apr/2014 13:54

Verizon: aumenta Cyberspionaggio. Nessun azienda immune da violazioni

(ASCA) - Roma, 23 apr 2014 - Verizon ha pubblicato l'edizione 2014 del Verizon Data Breach Investigations Report. E si scopre che nessuna azienda e' immune alle violazioni dei dati. Attraverso l'uso di tecniche analitiche avanzate, i ricercatori di Verizon, specializzati in sicurezza, hanno scoperto che il 92% dei 100,000 incidenti sulla sicurezza avvenuti negli ultimi 10 anni puo' essere ricondotto a nove tipologie di attacco che variano da settore a settore.

''Dopo aver analizzato dieci anni di dati abbiamo compreso che la maggior parte delle aziende non e' in grado di tenere testa al cybercrime e i malintenzionati stanno vincendo.Ma applicando big data analytics alla gestione del rischio di sicurezza possiamo iniziare ad affrontare il problema e combattere il cybercrime in modo piu' efficace e strategico'', ha dichiarato Wade Baker, autore principale della serie dei Data Breach Investigations Report.

Il cyberspionaggio e' nuovamente in aumento con un incremento pari a 3 volte rispetto al dato del report 2013, con 511 incidenti.Come evidenziato lo scorso anno, la Cina e' ancora il Paese con la maggior attivita' di cyberspionaggio; ma in classifica sono rappresentate anche le altre regioni del mondo, compresa l'Europa orientale con oltre il 20%.

Il report esamina per la prima volta gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service), attacchi che mirano a compromettere la disponibilita' di reti e sistemi in modo da bloccare, ad esempio, il funzionamento di un sito web. L'utilizzo di credenziali (nome utente / password) sottratte o usate impropriamente continua a essere il metodo piu' diffuso per accedere alle informazioni. Gli attacchi contro i sistemi POS (Point-of-Sale) continuano a diminuire proseguendo una tendenza avviata nel 2011. Sebbene gli attacchi dall'esterno superino ancora quelli effettuati dall'interno, questi ultimi sono in crescita (85%),particolarmente per quanto riguarda la sottrazione di proprieta' intellettuale. com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina