lunedì 05 dicembre | 03:23
pubblicato il 17/apr/2014 19:00

Venezia: impegno navi crociera a riduzione transiti da 2014

Venezia: impegno navi crociera a riduzione transiti da 2014

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - Si e' svolta oggi la riunione tra il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, quello dell'Ambiente Gianluca Galletti e il sottosegretario dei Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni.

Gli esponenti di governo hanno preso atto di un impegno della Clia (Cruise Lines International Association) con il quale ''l'associazione delle navi da crociera - si legge in un comunicato - fa volontariamente e unilateralmente proprie le disposizioni della Capitaneria di Porto sulle restrizioni imposte al transito delle grandi navi nel bacino di San Marco, sospese recentemente dal Tar.

In particolare si anticipa al 2014 il blocco del passaggio delle navi con stazza lorda superiore alle 96.000 tonnellate che non passeranno piu' dal Bacino di San Marco e dal canale della Giudecca. Inoltre da subito le compagnie si impegnano, in eccedenza alla normativa vigente, a impiegare carburanti per uso marittimo con tenore di zolfo non superiore allo 0,1% in massa, dall'ingresso e per tutta la permanenza in Laguna.

Altro impegno riguarda la riduzione dei transiti delle grandi navi da crociera gia' dal 2014 nel canale della Giudecca.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari