domenica 22 gennaio | 19:13
pubblicato il 23/mag/2013 10:10

Vendite dettaglio:Istat, a marzo -0,3%. Su anno -3%, 9* calo consecutivo

(ASCA) - Roma, 23 mar - Nel mese di marzo, le vendite al dettaglio hanno accusato una contrazione pari a -0,3% su base mensile destagionalizzata. Lo comunica l'Istat.

Nella media del trimestre gennaio-marzo 2013 l'indice registra una flessione dello 0,8% rispetto ai tre mesi precedenti. Rispetto a marzo 2012, l'indice grezzo del totale delle vendite segna una flessione del 3,0%, sintesi di un aumento del 2,0% delle vendite di prodotti alimentari e di un calo del 6,1% di quelle di prodotti non alimentari. Si tratta del nono calo consecutivo.

Le vendite per forma distributiva mostrano, nel confronto con il mese di marzo 2012, un aumento per la grande distribuzione (+1,3%) e un calo rilevante per le imprese operanti su piccole superfici (-6,6%).

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4