domenica 26 febbraio | 05:16
pubblicato il 24/lug/2013 13:03

Vendite dettaglio: Confcommercio, calano in termini reali

(ASCA) - Roma, 24 lug - Dopo dodici mesi negativi, a maggio l'indice delle vendite al dettaglio mostra un piccolo aumento congiunturale (+0,1%). Tuttavia, questo segnale non deve indurre a eccessivo ottimismo in quanto, tenendo conto della variazione dei prezzi (+0,2% l'aggregato dei beni al netto di carburanti e tabacchi), anche nel mese di maggio i consumi in termini reali calano di un decimo di punto: questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio ai dati sulle vendite al dettaglio di maggio diffusi oggi dall'Istat.

In particolare - continua la nota - questa riflessione si applica alla dinamica della spesa alimentare che in valore cresce nel mese di maggio (+0,6%), a motivo dell'incremento dei prezzi dello 0,7% nello stesso mese. dunque, seppure da alcuni mesi si stia rilevando una modesta attenuazione delle dinamiche negative, resta l'evidenza statistica che nei primi cinque mesi del 2013 si registra un'evoluzione degli acquisti a volume peggiore rispetto a quanto registrato nei primi cinque mesi del 2012 (-4,8% rispetto al -4,2% dello scorso anno).

com/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech