domenica 22 gennaio | 18:11
pubblicato il 25/ago/2014 16:22

Vendite case nuove in calo del 2,4% a luglio a minimo in 4 mesi

Dato sceso a 412.000 unita', analisti attendevano 425.000 (ASCA) - New York, 25 ago 2014 - In luglio le vendite di case nuove negli Stati Uniti sono nuovamente calate e si sono attestate al minimo in quattro mesi, segno che la ripresa del mercato immobiliare americano fatica a ritrovare slancio nella secondo meta' dell'anno.

Secondo quanto riportato dal dipartimento del Commercio americano, il dato e' sceso del 2,4%, a 412.000 unita', sotto le 422.000 di giugno (dato rivisto al rialzo dalle 406.000 della prima stima). Il dato e' stato al di sotto delle 425.000 unita' attese dagli analisti.

Su base annuale il dato e' in rialzo del 12,3% rispetto a luglio 2013, il mese peggiore dell'anno scorso. Le case disponibili per la vendita sono aumentate e per esaurirle completamente servirebbero 6 mesi, contro i 5,6 di giugno e al massimo dal 2011. In rialzo rispetto al mese precedente il prezzo mediano delle case nuove, salito del 2,9% a 269.800 dollari. A24-Ars

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4