martedì 21 febbraio | 11:34
pubblicato il 10/feb/2016 18:12

Valpolicella, Bussinello: Amarone locomotiva per Vino italiano

Obiettivo "consolidare i mercati che sono un elemento di forza"

Valpolicella, Bussinello: Amarone locomotiva per Vino italiano

Roma, 10 feb. (askanews) - "L'obiettivo è quello di consolidare i mercati che sono un elemento di sicurezza e di forza". Noi "dobbiamo lavorare per cercare di riuscire ad esportare questo vino rosso ed essere una locomotiva per il vino italiano. Si tratta in sostanza di aprire al strada". Olga Bussinello, direttore del Consorzio Amarone della Valpolicella ha spiegato così il programma del Consorzio per l'anno in corso.

Per il 2016 "ci dedicheremo all'estero - ha detto - in particolare in l'Europa, all'Austria, Inghilterra e Germania, e successivamente ci concentreremo sul Nord Europa, con tre tappe importanti. Sarà poi la volta di Canada e Usa, dove avremo 3 giorni rilevanti".

Per quanto riguarda invece l'impegno del Consorzio nei paesi emergenti, "dedicheremo il nostro tempo - ha aggiunto - ai paesi emergenti, nello specifico alla Cina".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia