domenica 11 dicembre | 03:59
pubblicato il 22/giu/2013 14:43

Vacanze: Coldiretti, low cost per 6 famiglie su 10. Meno di... (1 Upd)

Vacanze: Coldiretti, low cost per 6 famiglie su 10. Meno di... (1 Upd)

(ASCA) - Roma, 22 giu - Quasi sei famiglie italiane su dieci (58 per cento) che partiranno per le vacanze hanno preventivato complessivamente un budget inferiore ai mille per l'estate 2013 e di questi ben il 18 per cento pensa di spendere addirittura meno di 500 euro. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti, nel primo weekend dell'estate, sulla base di una indagine Ipr marketing dalla quale si evidenzia peraltro che quest'anno meno di 2 famiglie su 3 (64 per cento) si concederanno almeno un giorno di relax fuori casa. Secondo l'indagine il 27 per cento delle famiglie spendera' tra i mille ed i duemila euro mentre solo una minoranza del 6 per cento sopra i duemila euro, con l'8 per cento che invece preferisce non rispondere. Le vacanze degli italiani nell'estate 2013 saranno dunque low cost per effetto soprattutto dei risparmi che si intendono realizzare - precisa la Coldiretti - nella durata e nella distanza delle destinazioni. Quasi un italiano in vacanza su tre (32 per cento) - continua ancora la Coldiretti - scegliera' per risparmiare localita' piu' vicine mentre il 25 per cento ha deciso di accorciare la durata ed il 18 per cento partira' in bassa stagione, mentre solo il 34 per cento non intende modificare le proprie abitudini. Tra le spese che si intende tagliare in vacanza per far quadrare i conti ci sono per il 33 per cento quelle dei divertimenti come cinema, parchi giochi, discoteche ma un consistente 25 per cento abbassa il livello qualitativo degli alloggi scelti con la disponibilita' ad accettare una stella in meno o a passare da un albergo alla pensione. La tendenza premia l'agriturismo dove alloggeranno il 9 per cento degli italiani in vacanza perche' garantisce un ottimo rapporto prezzo qualita' e che, proprio per contenere le spese, viene scelto dal 46 per cento degli ospiti attraverso internet su siti come www.terranostra.it o www.campagnamica.it. Solo l'11 per cento dei vacanzieri - prosegue la Coldiretti - e' disposto peraltro a rinunciare all'acquisto di prodotti tipici ed il 10 per cento a tagliare sulla possibilita' di mangiare fuori, con il cibo che si conferma come il vero valore aggiunto della vacanza Made in Italy anche in tempo di crisi. Piu' della meta' degli italiani in vacanza (51 per cento) ne approfitteranno infatti per mangiare fuori in ristoranti, trattorie, agriturismi e pizzerie mentre solo una minoranza del 7 per cento si affidera' a bar o fast food, ma una percentuale elevata del 32 per cento prevede di cucinare da solo. Ritorna il picnic in spiaggia dove secondo l'indagine i cibi piu' gettonati sono la frutta (77 per cento), i panini (61 per cento), le verdure (19 per cento), i piatti pronti (17 per cento) come pasta e riso freddo, pasticcio e lasagne, ma non manca chi sceglie altro come salumi, formaggi o la carne in scatola, il prodotto simbolo delle gite degli anni 60. Per risparmiare, invece, quasi 4 italiani su 10 (37 per cento) tornano a mani vuote dalle vacanze a causa delle difficolta' economiche ma chi decide di acquistare un souvenir per ottimizzare le spese sceglie il prodotto agroalimentare tipico del territorio (26 per cento) piuttosto che oggetti artigianali (11 per cento) o gadget, cartoline o magliette (7 per cento). Per fare acquisti a prezzi contenuti senza rinunciare alla qualita' si affermano le sagre che - conclude la Coldiretti - saranno frequentate da 3 italiani in vacanza su 4 (74 per cento) ed i mercatini degli agricoltori, le cantine, le malghe o i frantoi dove pensano di recarsi ben il 79 per cento degli italiani che rispondono. com-rba/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina