martedì 24 gennaio | 08:26
pubblicato il 13/lug/2013 12:11

Vacanze: Coldiretti, 7 su 10 restano in Italia, il 24% nella regione

Vacanze: Coldiretti, 7 su 10 restano in Italia, il 24% nella regione

(ASCA) - Roma, 13 lug - Sette italiani su dieci (70%) in vacanza restano in Italia e, di questi, ben il 24% non si allontana neppure dalla propria regione dove sceglie localita' al mare, in montagna al lago o in campagna per riposarsi durante l'estate. Molti italiani infatti, spinti da esigenze di risparmio, tendono a modificare le loro abitudini vacanziere, accorciando itinerari e durata del soggiorno, o riducendo la qualita' dell'alloggio scelto. Se, infatti, ben il 18% delle famiglie italiane dichiara un budget per lo svago estivo di appena 500 euro, in pochi rinuncerano, pero', alla buona tavola.

E' la fotografia dell'estate 2013 che scatta Coldiretti in una nota, sulla base dell'indagine Ipr Marketing, nel sottolineare che con la crisi si affermano quest'anno le vacanze a ''chilometri zero'' per le 16 milioni le famiglie italiane che possono concedersi almeno un giorno di vacanza fuori casa nell'estate 2013. Tra chi lascia i confini nazionali o - sottolinea, inoltre, Coldiretti - appena il 4% dei vacanzieri ha scelto lontane mete extracomunitarie.

Quest'estate solo il 34% degli italiani in vacanza non ha modificato le proprie abitudini mentre il 32% dei vacanzieri - continua Coldiretti - ha scelto localita' piu' vicine complice anche il caro benzina anche mentre il 25% ha deciso di accorciare la durata ed il 18% ha preferito partenze in bassa stagione. Si tratta di decisioni che concorrono notevolmente a ridurre il budget di spesa delle vacanze con quasi sei famiglie italiane su dieci (58%) che hanno a disposizione meno di mille euro e di questi ben il 18% pensa di spendere addirittura meno di 500 euro. Secondo l'indagine - evidenzia Coldiretti - il 27% delle famiglie spendera' tra i mille ed i duemila euro mentre solo una minoranza del 6% sopra i duemila euro, con l'8% che, invece, preferisce non rispondere.

Il risparmio - continua Coldiretti - colpisce anche la scelta degli alloggi con il 25% degli italiani che per far quadrare i conti abbassera' il livello orientandosi su alberghi con meno stelle o preferendo le pensioni agli alberghi.

Appena l'11% vuole pero' limitare gli acquisti di prodotti tipici a conferma del fatto che la buona alimentazione e' uno degli obiettivi della vacanza.

Una tendenza che favorisce gli agriturismi con 3,5 milioni di italiani che hanno scelto di trascorrere le vacanze estive in uno degli oltre ventimila agriturismi presenti lungo la penisola nelle varie localita' dalla montagna al mare, dai parchi alle citta' d'arte. com/stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4