lunedì 05 dicembre | 03:30
pubblicato il 10/apr/2014 09:26

Usa: RealtyTrac, a marzo pignoramenti case +4,4%. Su anno -22,9%

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - Nel mese di marzo i pignoramenti di case negli Usa sono saliti del 4,4% rispetto a febbraio. Un rimbalzo inatteso ma alimentato dalla esecuzione di molte procedure giudiziarie. Lo scrive RealtyTrac, societa' di ricerca e consulenza del settore immobiliare. Su una prospetivva di medio termine, l'onda lunga dei pignoramenti appare in fase di risacca, tanto che a marzo i pignoramenti sono calati del 22,9% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari