sabato 03 dicembre | 19:11
pubblicato il 06/nov/2015 14:40

Usa ottobre +271mila posti e 5% disoccupati, strada spianata Fed

Analisti attendevano 183.000 posti e tasso al 5%

Usa ottobre +271mila posti e 5% disoccupati, strada spianata Fed

New York, 6 nov. (askanews) - In ottobre le aziende americane hanno creato molti più posti di lavoro del previsto e al passo più rapido dell'anno. Il tasso di disoccupazione è calato come previsto, attestandosi al minimo da aprile 2008. Questo spiana la strada alla Federal Reserve e aumenta la possibilità di un aumento dei tassi di interesse a dicembre.

Negli Stati Uniti sono stati creati 271.000 posti di lavoro, mentre gli analisti attendevano un rialzo di 183.000 unità. Come riferito dal dipartimento al Lavoro, il tasso di disoccupazione è sceso al 5%, in linea con le previsioni.

Il tasso di disoccupazione è all'interno della soglia tra il 5 e il 5,2% che la Federal Reserve considera come una condizione di "piena occupazione".

Il dato è positivo, tanto più che le cifre dei mesi precedenti sui nuovi salariati sono state ritoccate al rialzo: in agosto e settembre sono stati creati complessivamente 12.000 posti di lavoro in più di quanto inizialmente stimato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari