mercoledì 07 dicembre | 14:35
pubblicato il 03/gen/2013 09:04

Usa: Fmi, accordo fiscal cliff non sufficiente, molto ancora da fare

(ASCA-AFP) - Washington, 3 gen - L'accordo siglato e approvato dagli Stati Uniti per evitare il fiscal cliff non e' sufficiente a risolvere i problemi legati al debito e al deficit degli Usa sul lungo termine. E' quanto ha dichiarato il portavoce del Fondo Monetario Internazionale, Gerry Rice, secondo cui ''senza l'intervento del Congresso la ripresa economica si sarebbe incagliata'', ma sono stati fatti ''pochi progressi per affrontare il nodo del deficit e della necessita' di innalzare la soglia del debito per poter appunto sostenere il deficit''.

''C'e' ancora molto da fare per riportare i conti pubblici americani ad un livello di sostenibilita' senza compromettere la ancora fragile ripresa'', ha detto Rice, secondo cui, in particolare, bisognerebbe ''approvare il piu' presto possibile un piano che assicuri sia un aumento delle entrate che il contenimento della spesa nel medio termine''. fch/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni