domenica 26 febbraio | 21:05
pubblicato il 16/gen/2013 16:36

Usa: Fed, da Morgan Stanley e Goldman Sachs 557 mln a clienti vessati

(ASCA) - Roma, 16 gen - Morgan Stanley e Goldman Sachs pagheranno 557 milioni di dollari ai clienti che erano stati oggetto di clausole vessatorie sui mutui accesi con le due banche, nonche' di conseguenti pratiche di pignoramento delle proprie case una volta che si erano trovati nell'incapacita' di pagare le rate dei prestiti. Lo comunica una nota della Federal Reserve. Nel dettaglio l'accordo prevede un pagamento di 232 milioni direttamente ai clienti debitori e 325 milioni sotto forma di assistenza finanziaria per modificare alcune condizioni vessatorie presenti nei contratti di mutuo.

Nella nota, la Fed ricorda che, prima di questo nuovo accordo transattivo, ammontano gia' a 9 miliardi di dollari (tra pagamenti diretti e assistenza finanziaria) i rimborsi imposti complessivamente alle banche Usa a favore dei clienti che avevano sottoscritto mutui con clausole vessatorie.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech