lunedì 05 dicembre | 18:12
pubblicato il 01/nov/2013 20:30

Usa: Fed allarga stress test a 30 banche di cui 6 straniere

Usa: Fed allarga stress test a 30 banche di cui 6 straniere

(ASCA-AFP) - Roma, 1 nov - La Federal Reserve ha allargato la lista delle grandi banche che saranno sottoposte a stress test includendo le filiali statunitensi di 6 banche straniere.

La valutazione della solidita' patrimoniale dei principali istituti di credito che operano negli Usa, giunta al quarto anno, esaminera' all'inizio del 2014 30 banche rispetto alle 18 analizzate l'anno scorso. Le 30 holding bancarie sotto esame hanno asset superiori a 50 miliardi di dollari.

La lista include le filiali americane della canadese BMO Financial, delle spagnole BBVA e Santander, delle britanniche RBS e HSBC e della giapponese Mitsubishi UFJ.

Al termine degli ultimi stress test, condotti nel marzo scorso, hanno pienamente superato l'esame 14 banche su 18, due hanno ricevuto un via libera condizionato e altre due sono state bocciate, la BB&T e la Ally Financial, l'ex divisione finanziaria della General Motors, ora nazionalizzata.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari