domenica 19 febbraio | 22:27
pubblicato il 17/dic/2014 10:26

Up: allarme furti e rapine nei benzinai

Sono gli esercizi piu' a rischio per grande uso di contante

Roma, 17 dic. (askanews) - I distributori di carburanti sono gli esercizi commerciali di gran lunga piu' a rischio di furti e rapine, aumentati costantemente negli ultimi anni fino ad arrivare ad un livello di vero allarme. E' quanto denuncia l'Unione Petrolifera nel suo Preconsuntivo 2014.

Nel 2013, si legge nel Focus Legalita' del rapporto, si sono registrati in media ben 8,5 furti e rapine ogni 100 distributori, numero che mette i benzinai in cima alla classifica degli esercizi piu' a rischio. Seguono infatti le farmacie con 4,6 furti ogni 100 punti vendita, le banche con 2,0 furti ogni 100 sportelli, gli uffici postali con 1,4 furti e le tabaccherie con 1,0 furti ogni 100 negozi.

Le regioni piu' a rischio sono risultate il Lazio, l'Emilia Romagna e la Lombardia mentre risultano particolarmente in aumento gli attacchi agli accetttori self service.

"Il problema principale e' ancora l'eccessivo uso di contanti in Italia" spiega il presidente dell'Up, Alessandro Gilotti, "e uno dei posti dove possono essere piu' utilizzati senza tanti problemi sono proprio le stazioni di servizio". Sarebbe utile, aggiunge, "incentivare il pagamento con le carte ma le commissioni sono ancora eccessive e ne disincentivano l'uso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia